Visitare Zaanse Schans: il villaggio dei mulini a due passi da Amsterdam

di Erika

Come raggiungere e cosa fare a Zaanse Schans uno dei più belli villaggi di mulini dei Paesi Bassi a due passi da Amsterdam

Provate a chiudere gli occhi.

Se vi dicessero di immaginare un posto che racchiuda tutte le caratteristiche che ci hanno sempre raccontato per descrivere l’Olanda, probabilmente pensereste ad un villaggio fatto di casette colorate, natura sconfinata, mulini che girano al vento e zoccoli!

Bene, noi quegli occhi ad un certo punto del nostro ultimo viaggio ad Amsterdam li abbiamo aperti e siamo stati catapultati in un luogo che aveva esattamente tutte queste caratteristiche.

Stiamo parlando dell’incantevole villaggio di Zaanse Schans, a circa 20 minuti di distanza da Amsterdam.

Vi diranno, come nel nostro caso, di starne alla larga perchè turistico. Non credeteci, perchè andare ad Amsterdam senza visitare Zaanse Schans sarebbe un vero peccato!

In questo post proviamo a darvi qualche consiglio pratico per godervi anche voi questo luogo incantevole dell’Olanda!

COME ARRIVARE

Considerata la vicinanza ad Amsterdam, raggiungere Zaanse Schans dalla capitale dei Paesi Bassi è un gioco da ragazzi!

Avete fondamentalmente due modi:

  1. Prendere l’autobus della linea Connexxion che in circa 40 minuti vi porterà nel pieno centro del villaggio;
  2. Prendere un treno da Amsterdam Centraal, direzione Zaanse Schans che in meno di 20 minuti vi porterà all’inizio del villaggio, dove potrete raggiungere il centro in circa 15 minuti di piacevole passeggiata.

Noi abbiamo optato per la seconda opzione, economicamente migliore (costo del biglietto circa 6 euro A/R) e con maggiore flessibilità perchè i treni per Zaanse Schans, dalla stazione di Amsterdam Centraal passano ogni 20 minuti.

COSA FARE A ZAANSE SCHANS

Innanzitutto premetto che Zaanse Schans non è lo stereotipo che alcuni detrattori vorrebbero far passare.

Non è il luogo dei clichè, al contrario è un posto in cui è possibile immergersi in un piacevolissimo assaggio di alcune delle cose più belle che caratterizzano i Paesi Bassi.

Tra il 1800 ed il 1900 questa specifica parte dell’Olanda, infatti, poteva contare oltre 1000 mulini a vento, di cui circa 600 situati proprio a Zaanse Schans.

Zaanse Schans oggi è un villaggio che conta circa una quarantina di casette che sembrano usciti da un libro di fiabe ed una decina di mulini affacciati sul Fiume Zaan.

Il suo profilo lo scorgerete appena raggiunto il centro, quando vedrete un panorama mozzafiato davanti ai vostri occhi e sarete subito avvolti dal profumo di cioccolata calda e cannella.

Il villaggio è un piccolo gioiellino, un museo a cielo aperto, sebbene all’interno di alcune casette ed alcuni mulini sono realizzate botteghe ed attività per la produzione di prodotti alimentari e di artigianato.

I mulini sono quasi tutti visitabili al costo di un biglietto di ingresso di 5 euro ciascuno o gratuitamente se possedete la I Amsterdam City Card.

Ve ne sono davvero di peculiari come quello relativo alla produzione del cacao, del formaggio, la fabbrica degli zoccoli, quello relativo alla produzione del legno.

Dopo aver visitato i mulini, vi suggerisco di ritagliarvi qualche ora per una passeggiata nel paesaggio incantevole del villaggio, che conta anche una pista ciclabile ed un percorso pedonale.

Vi assicuro che adorerete perdervi in uno scenario fiabesco come quello di Zaanse Schans.

Non perdete l’occasione di fermarvi anche in una delle piccole botteghe per assaporare una bella cioccolata calda o mangiare qualcosa in uno dei ristoranti del villaggio.

All’interno del villaggio potrete trovare tanti piccoli spot per fare qualche foto ricordo o semplicemente godervi la quiete di un posto che sembra essersi fermato nel tempo.

Potrebbero piacerti

Rispondi